Chi sono

Domenico Maria ArdizzoneDomenico Maria Ardizzone
Nato a Messina nel 1926
Risiede a Roma dal 1976

Giornalista e documentarista con esperienze nella comunicazione e informazione stampata, radiofonica, televisiva e di agenzia. Formatosi giovanissimo nella Redazione messinese del Giornale di Sicilia sotto la guida del padre, Giuseppe Maria Ardizzone, ha esordito nel 1946. Collaboratore free lance di vari quotidiani, delle agenzie Italia, Reuter, The Associated Press e di uffici stampa, è stato co-autore del Cinegiornale Sicilia e di cine-documentari sulla ricostruzione per conto del Ministero dei lavori pubblici. Dal 1958 al 1962 ha curato un ciclo di esposizioni della Mostra Messina Turistica in vari paesi europei.

Cronista della Gazzetta del Sud, poi della Tribuna del Mezzogiorno è passato nel 1965 alla Rai-Radiotelevisione Italiana (sede regionale di Palermo) e nel 1976 alla Redazione centrale di Roma per la nascita del GR3. Ha ricoperto incarichi dirigenziali e curato rubriche e inchieste di attualità culturale e internazionale fino al 1993. Ha firmato per oltre un decennio il quotidiano “Succede in Europa” e – in collaborazione con la BBC e la DLF – le rubriche settimanali “Europa”, “Quadrante Internazionale” e “Press House”, rassegna radiofonica della stampa estera, prima del genere in Italia.

Già socio del Rotary Club di Messina, Palermo e Roma, è portavoce dell’Associazione Giornalisti Europei e fa parte dell’European Press Club e dell’Unipax, Ong associata al dipartimento  dell’informazione pubblica delle Nazioni Unite.
Ha promosso la riscoperta del pittore tedesco Louis Christian Hess (1895-1944) con una mostra itinerante partita nel 1974 da Palermo, presentata in 12 città lungo l’Italia, Austria e Germania e conclusa nel 1977 a Monaco di Baviera. (www.christian-hess.net)

_____________________

Professional journalist and documentarist, he has worked for the press, radio, television and news agencies. He began working at a cub reporter in 1946 at the Messina offices of the Giornale di Sicilia under the guidance of his father, Giuseppe Maria Ardizzone. He worked as a freelance for a number of dailies, the Italia, Reuters and Associated Press news agencies as well as various press offices. He was co-author of the Cinegiornale Sicilia newsreel and of a series of documentary films on post-war reconstruction for the Ministry of Public Works. In the 1950’s he was the curator for a series of exhibitions – Mostra Messina Turistica – in a number of European countries..

He worked as a reporter for the Gazzetta del Sud and then the Tribuna del Mezzogiorno before joining the Palermo regional office of Italian public broadcaster Rai in 1965. In 1976 he transferred to the Rai central office in Rome where he founded the GR3 radio news service. Here he covered a variety of managerial roles and also produced a series of specialist features, arts, international affairs and investigative programmes until 1993. For more than a decade he was the editor in chief for the daily current affairs programme focussing on Europe “Succede in Europa” and – in collaboration with the BBC and DLF – the weekly programmes “Europa”, “Quadrante Internazionale” and “Press House” – the first review of the foreign press on Italian radio. A former member of the Rotary Club in Messina, Palermo and Rome, Ardizzone is a spokesman for the Association of European Journalists and a member of the European Press Club and of Unipax, the World Union for Peace   and the Fundamental Human Rights and the Rights of Peoples, an NGO associated with the department of information of  the United Nations.

♣ Archivio

 Tributo a Lillo Saitta
PDF opera “Messina”

segnaposto

Annunci

7 commenti su “Chi sono

  1. Questa finestra mi permette di ringraziarLa, per l’epitaffio al maestro Piccolo, grazie al suo commento cosí calzante , non avrei mai saputo che ci aveva lasciati, lasciati senza una guida cosí significante, scrivo da ex allieva e collaboratrice nella fondazione eximiaforma. Ho sentito il maestro i primi giorni di marzo, ma come Lei ha scritto non voleva far preoccupare, sapevo che stava male, ma, non a tal punto. Ho cercato di contattarlo, invano, e, solo il suo articolo mi ha svelato l’accaduto. Un grande dolore, incolmabile mancanza.

    • Gentile Signora Alessia. La ringrazio per le cortesi espressioni. Le rispondo direttamentre.
      Cordiali saluti. Mimì Ardizzone

  2. Mi chiamo Nives Cappelli e ci siamo incontrati a Messina 1956? Sei stato cosi’ molto gentile con me aiutandomi a salire sul “tour bus” per un giro attorno la Sicilia, incantata scrissi Fwbbre Siciliana Ho scritto 5 altri 5 romanzi in inglese . Ho fatto l’insegnante di lingue moderne sposata col si tanto gentile John Cappelli (due figli) Ancora incantata dalla Sicilia il 2 gennaio 2016 e il cuore a pezzi per i bambini della Sicilia (per i bambini come Rosali nel romanzo) come per l’Aquila ho spedito una bambola American Girl Doll Molly McIntire al Liceo Classico Empedocle di Agrigento Non ho avuto
    risposta Wher’s Molly? Domenico se sei tu quel “piciotto ” guardo Montalbanosm) suit blue chiaro
    rispondimi al piu’ presto…e anche sono su UTube Nives Cappelli The Story of a Beautiful American Dream Se puoi telefonami anche “charged) al mio telefono (845) 452 7892
    Fisicamente di salute sto benissimo (ma non con l’emozione in questa violenta societa mondiale frammentata. Pero’ vorrei ritornare ancora a Roma una volta all’occasione della pubblicazione del libro di mio defunto marito Memorie d’un cronista d’assalto a cura del Prof. Luigi Troiani della
    Sapienza (?)
    Now since I’m a teacher I hope you have received this very pleased. I’m giving you homework
    Call or email right away for “Life Liberty and the (prosciutto) sa daniel friuli) of Happiness

    And last but NOT least for Turiddu that l’amai HAPPY BIRTHDAY Nives Cappelli

    • Caro caro Domenico…..Mimmo  Sono Nives Rovedo   ora  nivescappelli@yahoo.com.  Non ti ho mai dimenticato da quando ti incontro alla Fiera di Messina e tu cosi’ gentile mi misi su un tour bus.  Incantata della Sicilia ancor tut’oggi con la situazioni emigranti. Accorata ho mandato una American Girl Doll al Liceo Classico Empedocle di Agrigento per “farli sorridere” come faceva Rosali’ con i bambini poveri nel mio romanzo Febbre Siciliana. Mi avevi detto che volevi portarmi a visitare le Isole  Aeole.  Vale ancora l’invito.  Sono sanissima di corpo ma il reparto emotivo  assai triste. Due figli grandi, 3 romanzi in inglese, un Memoir….Delusa come andata l’America  non piu’ “life liberti and the pursuit (credevo fosse il prosciutto  di San Daniele friuli naturalmente)  happiness.  Dovrei essere contenta  ho avuto una vita pien d’affetto  ma addio Thomas Jefferson il mio preferito.Il Professor LuigiTroiani (ci ha fatto visita a Poughkeepsie dove abito) ha fatto un miracolo publicando le Memorie del mio buon John  ora scomparso.  Fu un gran lancio a Roma  Ufficio Relaziioni Americane  tu non sei andato.  Allora TU devi venire a Manhattan per il secondo lancio al Calandra Institute Feb 8  e alle Nazioni Unite il 10  Per informazioni ecco lo email del Prof Troiani l’editore del  llibro:

                                                                                                   troianiluigi@gmail.com

      Domenico   email me  please  non sono poi tanto cambiata come vedo te.  (guardo sempre Montalbano e qui Vita ha fondato il Istituto Pirandello ed io sono diventata subito membro)  Vieni  abbiamo tanto da parlarci  sara’  una “novella aurora”  Ti lascio con “L’amai”  (ma guardamii su UTube  all in English of course. Tu lo sai???) Nives  (in arte Nivessa)  E spero sia anche per te  una bella notizia questa..Sei sposato?  Hai figli?  Perche’ la Germania.  un’altra bella cosa il Dr. Gaetano Cavallaro da   americano  da Catania ha scritto 3 volumi sulla Prima Guerra Mondiale combattuta in Friuli  Gli ho fatto un bellissimo articolo su America Oggi   Oh quanto da direprima che questi ancora non umani ci buttino sassi high tech di Nuovo Nives

      WordPress.com Nives Di Stefano ha commentato:”Un caro ed affettuoso saluto ad un grande amico di mio papà!! Un abbraccio Nives” | | Rispondi a questo commento replicando sopra questa linea |

      | | | |

      | Nuovo commento su Domenico Maria Ardizzone | |

      | | | Nives Di Stefano ha commentato su Chi sono. in risposta a domardi: Domenico Maria Ardizzone Nato a Messina nel 1926 Risiede a Roma dal 1976 Giornalista e documentarista con esperienze nella comunicazione e informazione stampata, radiofonica, televisiva e di agenzia. Formatosi giovanissimo nella Redazione messinese del Giornale di Sicilia sotto la guida del padre, Giuseppe Maria Ardizzone, ha esordito nel 1946. Collaboratore free lance di vari quotidiani, […] Un caro ed affettuoso saluto ad un grande amico di mio papà!! Un abbraccio Nives | Rispondi |    Commenti |

      |

      |

      | Vuoi ricevere meno email? Rimuovi l’iscrizione da tutti i commenti di follow-up o modifica il tuo Impostazioni di iscrizione . |

      |

      | |

      |

      | Grazie per aver scelto WordPress.com |

      |

    • Aspetto tua risposta  Domenico  non a Nives Di Stefano ma Nives Cappelli  *UTube) oppure Nivessa Rovedo Hatsley   So be it!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...